• Campolungo.farm

     

     

     

     

    La salute degli animali

    crea la nostra salute...

     

    Ogni giorno alleviamo facendo scelte di qualità per i nostri animali al pascolo nello splendido territorio degli appennini piacentini...
     

  • Allevamento naturale

     

    Alla fattoria di Campolungo siamo molto attenti ad allevare i nostri animali nel completo rispetto dei principi naturali; per questo motivo mettiamo al primo posto il loro benessere, affinchè vivano una vita piacevole ed in perfetta simbiosi con l’ambiente.
    Così facendo il bestiame favorisce un mantenimento adeguato dei territori, mentre la terra restituisce ad esso un ottimo cibo.
    Infatti è molto importante per noi che i nostri animali si alimentino al pascolo e con il fieno; l’unica integrazione è costituita dai cereali fioccati destinati alle vacche in lattazione.

     

     

     

     

  • Le nostre Highland Cattle al pascolo con i vitelli

  • I BOVINI: Angus, Highland Cattle e Pezzata Rossa Italiana

     

     

    ABERDEEN ANGUS

    I bovini Angus presenti in azienda originano dalla Scozia, dalla quale sono stati direttamente acquistati, e da linee italiane di sangue. L’attenzione alla genetica è importante, permettendo di avere animali produttivi sotto ogni punto di vista (dalla sfera riproduttiva a quella produttiva). La carne di Angus si presenta ben marezzata, caratteristica che rende questa razza una fra le più allevate nel mondo. L’allevamento al pascolo permette all’animale di svilupparsi in modo armonioso nel rispetto del suo naturale sviluppo, inoltre essendo una razza rustica ben si adatta a questo tipo di allevamento, esprimendosi nelle sue maggiori potenzialità.

    HIGHLAND CATTLE

    Bovini di origine scozzese, trovano la loro più ampia espressione nel pascolamento, soprattutto in zone impervie e con una vegetazione più arbustiva. L’intera mandria è allevata in modo estensivo, rispettando la linea vacca-vitello e senza forzare la loro crescita che è più lenta rispetto ad altre razze da carne. Razza molto rustica, richiede un limitato intervento dell’allevatore che svolge quasi esclusivamente il ruolo di ‘’custode’’. La carne si presenta magra, povera in grassi, condizione dovuta al folto pelo presente sull’animale tutto l’anno e che gli permette un limitato sviluppo di grasso sottocutaneo.

    PEZZATA ROSSA

    Razza bovina a duplice attitudine, latte e carne.
    Particolarmente adatta ad un contesto montano dove si utilizzano il latte con ottime % di grasso e proteine per la produzione casearia nonché i vitelli maschi per la produzione di animali da carne.
    Questa razza permette infatti ottime rese dal punto di vista lattifero e dal punto di vista della produzione della carne che si presenta di ottima qualità.
    I bovini sono allevati con metodo semi estensivo, i maschi in particolare sono allevati come gli altri bovini Angus e Highland (con la sola differenza della linea vacca-vitello non rispettata) al pascolo e con medesima alimentazione.

  • Allevamento Suini: Mora Romagn​ola e Cinta Senese

    MORA ROMAGNOLA

    Razza suina di origine italiana, precisamente della Romagna dove è autoctona; attualmente il suo numero è molto ridotto, la razza è infatti considerata a rischio di estinzione.
    È un suino con pigmentazione nera, di medie dimensioni, particolarmente adatto all’allevamento brado.
    Allevato allo stato brado, l’alimentazione è integrata con cereali per consentire durante tutto l’anno una corretta alimentazione.

    CINTA SENESE

    Razza di origine italiana, più precisamente della zona di Siena. La sua origine è antica e documentata anche attraverso dipinti e affreschi medievali. Durante gli ultimi anni ha subito forti decrementi, conoscendo solo di recente una sua più ampia espansione.
    È un suino facilmente riconoscibile per una banda (‘’cinta’’ appunto) che cinge la parte anteriore sulle spalle, di colore chiaro, mentre il resto del corpo è nero
    Anch’esso è allevato come la Mora Romagnola, allo stato brado e beneficia dell’alimentazione più naturale per la specie, ovvero i prodotti del sottobosco integrati con cereali.

  • IL METODO D'ALLEVAMENTO

    I bovini pascolano liberamente nella nostra tenuta e nei pascoli degli appennini piacentini dove si nutrono di erba fresca di prati stabili e polifiti; inoltre acquistiamo il foraggio per lo più da aziende produttrici adiacenti nella stagione in cui questo si renda necessario.
    Le vacche nel periodo della mungitura ricevono come integrazione anche i foraggi di erba medica.
    La riproduzione dei capi avviene solitamente in modo naturale, mentre quella artificiale viene utilizzata nei casi in cui sia utile a mantenere la variabilità genetica del branco.
    I nostri vitelli stanno con la madre fino allo svezzamento che avverrà intorno ai dieci mesi, tranne ovviamente i figli delle madri adibite alla produzione di latte.
    Tutti i nostri animali vivono allo stato semi-brado seguendo i ritmi ed i principi della natura e conducendo la loro vita sia nei pascoli che in stalla, dove la stabulazione è libera.
    I nostri suini sono liberi nel bosco con un ricovero per la notte; il siero di latte prodotto dalla lavorazione del formaggio arricchisce la loro alimentazione, costituita dai sottoprodotti dei boschi nei quali pascolano e dai cereali.
    Hanno inoltre a disposizione un ruscello dove possono fare i fanghi come è loro abitudine.
    Non viene loro effettuato il taglio della coda.

     

     

    Il pascolo in sottobosco apporta benefici non solo a livello ambientale, permettendo lo sfruttamento di aree altrimenti inutilizzate, ma fornisce al prodotto finito particolari caratteristiche :

    • Variazione della composizione acidica dei lipidi (aumenta il livello di acido oleico) con importanti variazioni a livello sensoriale nonché qualitativo.

    • Aumento degli aromi, per aumento delle molecole volatili della famiglia delle Aldeidi che sono precursori di aromi.

     

    Lo stato di salute dei capi al pascolo è da noi controllato giornalmente.
    Pensiamo che questi principi rappresentino il modo migliore al fine di ottenere un’ottima salute dei nostri animali ed i risultati ci confermano che siamo sulla strada giusta.

     

  • UNA STORIA DI PASSIONE

     

    Sulle pendici del Monte Penice in provincia di Piacenza, tra il borgo medioevale di Bobbio ed il comune di Varzi, si trova la nostra Azienda Agricola di Campolungo.

    Spinti dalla grande passione per gli animali e la natura, nel 1988 abbiamo costitito Agrigest (Agrigest Societa' Agricola s.r.l.) e siamo cosi' entrati in questa appassionante avventura, inizialmente allevando cavalli arabi e bovini di Simmental o Pezzata Rossa.


    Ci troviamo piacevolmente immersi nella natura di un territorio Appenninico ricco di boschi e prati a 900 metri di altezza, in un contesto di aziende produttrici di cereali e foraggio, ideale per l’allevamento del bestiame.

    Spinti dalla grande passione per gli animali e la natura, siamo entrati nell’avventura della nostra fattoria nel 1988, iniziando ad allevare cavalli arabi e bovini di razza Pezzata Rossa Italiana.
    Abbiamo scelto fin da subito razze rustiche, che ben si adattassero alla vita all‘aria aperta.
    Nel 2015 abbiamo incominciato ad allevare anche le razze Aberdeen Angus e Highland, scegliendo accuratamente i nostri capi direttamente presso i migliori allevatori dei Paesi d’origine.
    Stiamo ora proseguendo in un’ accurata selezione nel rispetto dei principi che ci guidano da sempre e cioè quelli del benessere dei nostri animali.

    Dal mese di luglio del 2014 alleviamo anche le razze suine Mora Romagnola e Cinta Senese, scelte per la loro rusticità ed adattabilità alla vita all’aperto.

     

    Per quanto riguarda i nostri bovini, oggi disponiamo di oltre 80 capi di Pezzata Rossa Italiana, oltre 100 capi di Aberdeen Angus, oltre 70 capi di Highland Cattle.

    I nostri suini di razza Mora Romagnola sono circa 20 e quelli di Cinta Senese sono circa altrettanti.

    L’azienda possiede 40 ettari di proprietà tra boschi e prati ma ne utilizza in totale 350 per il pascolo estivo degli animali.

     

     

    A proposito di Campolungo…

     

    Il laghetto della fattoria è riservato ai cigni, alle anatre ed alle oche.

     

    L’acqua utilizzata per gli animali è quella delle nostre sorgenti aziendali, con un ulteriore approvvigionamento dalle sorgenti limitrofe nel caso di aumentato bisogno.

     

    Per la macellazione utilizziamo la struttura del comune di Varzi, che dista 15 Km.

    Durante il trasporto gli animali non subiscono stress, essendo già tutti abituati ai saltuari spostamenti che li portano a raggiungere i pascoli più lontani.

     

    Sui nostri terreni non viene fatto uso di fertilizzanti.

    Gli antibiotici vengono utilizzati solo nel caso in cui siano indispensabili per salvare la vita dell’animale.

     

     

     

  • I NOSTRI PRODOTTI

     

     

    CARNI FRESCHE - INSACCATI - FORMAGGI

     

    CARNE:

    • Carne di Angus • Carne di Highland • Carne di Pezzata Rossa • Carne di suino

     

    Breve confronto tra le varie tipologie di carne bovina:

    Carne di Angus:

    Nota per la sua morbidezza al palato e sapidità. La sua polpa è infatti liscia, compatta e con sottili filamenti di grasso bianco e cremoso. Il grasso infiltrato è più salutare di quello “localizzato”, e consente alla carne di essere morbida e saporita anche con percentuali minori della quota convenzionale “80/20”.

     

    Carne di Highland Cattle:

    Carne povera in colesterolo ed in grassi, rimane comunque ben marezzata e saporita. Consigliata per diete povere in colesterolo, si presenta come la più salutare delle tre tipologie di carne.

     

    Carne di Pezzata Rossa Italiana:

    Grazie alla marezzatura, tipica della razza, la carne resta tenera e succosa dopo la cottura; inoltre diversi test condotti sul consumatore finale hanno dimostrato come la carne di pezzata rossa sia riconoscibile per il sapore risoluto, la tenerezza straordinaria e l’eccezionale succulenza.

     

     

     

    FORMAGGI DI SOLA PEZZATA ROSSA ITALIANA:

    • Monte Penice • Campolungo • Caciotta • Panperduto

     

     

    Monte Penice:

    Peso : 5-6 Kg
    Diametro 30 cm, scalzo di 8/10 cm
    Caratteristiche: Formaggio a pasta semicotta a crosta lavata
    Descrizione : Fatto con latte vaccino intero e crudo, caglio, sale e lattoinnesto naturale , stagionata per 90-130 giorni in cantina di pietra
    Sapore: consistenza morbida e pastosa, il sapore è deciso e acquista toni fruttati con la stagionatura.

     

    Campolungo:

    Peso: 4-4,5 kg
    forma cilindrica di tipo “canestrato”
    Diametro 25/30 cm, scalzo di 8 cm
    Descrizione: Fatto con latte vaccino intero e crudo, caglio, sale e lattoinnesto naturale, stagionata per oltre 60-120 giorni in cantina di pietra.
    Sapore: consistenza morbida e pastosa, il sapore rimane delicato.

     

    Caciotta:

    Peso 1-1,3 kg
    Diametro 17/18 cm, scalzo di 5/7 cm
    Descrizione: Fatto con latte vaccino intero e crudo, caglio, sale e latto-innesto naturale, stagionata per 60-90 giorni in cantina di pietra
    Sapore: consistenza morbida e cremosa con sapore dolce.

     

    Panperduto:

    Peso : 5-6 kg
    Diametro 30 cm, scalzo da 8/10 cm
    Descrizione : Fatto con latte vaccino intero e crudo, caglio, sale e latto-innesto naturale, stagionatura superiore ai 6 mesi, crosta oliata con olio di lino
    Sapore : consistenza e sapore delicati.

     

     

     

     

     

    "Di sola Pezzata Rossa Italiana", Marchio fornito dall’ANAPRI per uso esclusivo della razza e per metodi di lavorazione

     

     

     

     

    SALUMI DI MORA ROMAGNOLA E CINTA SENESE:

    • Coppa
    • Salame
    • Pancetta

     

    Prodotti di salumeria:

    Nella provincia di Piacenza ci sono 3 prodotti tipici con certificazione D.O.P. : Salame, Pancetta e Coppa. Data la radicata tradizione, l’azienda produce i medesimi 3 prodotti rispettando la lavorazione tradizionale, seppur non certificati come prodotti D.O.P.

     

    SALAME

    Nella parte magra, di colore rosso brillante, sono distinguibili e ben distribuiti i lardelli di grasso di un colore bianco rosato, tipici di questo salame a grana grossa. Il profumo è caratterizzato da un delicato aroma di carne stagionata, accompagnato da un leggero sentore di spezie. Di sapore delicato e quasi dolce, l'intensità della componente aromatica olfattiva aumenta a seconda della durata dell'affinamento.

     

    COPPA

    Si ottiene dal muscolo cervicale del suino, che viene tagliato all'altezza della quarta costola.
    Gusto pieno ma dolce e poco pronunciato, profumi delicati e sottili sono le caratteristiche organolettiche che la contraddistinguono.

     

    PANCETTA

    La parte del maiale che viene impiegata per ottenerla è il grasso che parte dalla zona retrosternale fino ad arrivare a quella inguinale.
    La pancetta si presenta di un colore rosso acceso, con cui contrasta il bianco della parte grassa.
    Il sapore è delicato, profumato dalle spezie, ben equilibrato.

     

     

     

    La nostra azienda serve per lo più direttamente i consumatori finali; in alcuni casi riforniamo anche ristoranti e negozi della zona.

    I nostri prodotti si possono acquistare anche in fattoria telefonando al +39 393 1165278 o prossimamente sul sito Campolungo.farm .

     

    Per quanto riguarda i bovini, è possible prenotare una parte di carne fresca dei capi.

    La trasformazione della carne avviene direttamente al macello di Varzi, mentre nel nostro laboratorio aziendale disponiamo della cella frigorifera per custodire i pacchi sottovuoto.

     

    Per quanto riguarda i salumi, la loro lavorazione viene affidata ai norcini del luogo, grandi esperti nel trattare queste carni nel rispetto di una lunga tradizione presente nei nostri territori; le nostre coppe ed i nostri salami sono naturalmente privi di conservanti artificiali e polifosfati.

     

  • CONTATTI

    Agrigest Società Agricola s.r.l.
    Località Campolungo, 1
    29022 Bobbio (PC)
    Italy
    8am-8pm
    +39 393 1165278
  • MONTEPENICE

     

     

    CAMPOLUNGO

     

     

    CACIOTTA

     

     

    PANPERDUTO

  • Emanuele Tirelli - emanuele.tirelli@agrigest.biz

  • Jacopo Tirelli - jacopo.tirelli@agrigest.biz

  • Dicono di noi...

  •